Guide
Guida all'acquisto

Per orientarti nel mondo delle vendite giudiziarie, comprendere le procedure corrette per partecipare alle vendite o cercare maggiori informazioni, consulta le pagine della nostra guida.

 
Bollettini
Benimobili
TITOLI (AZIONI, BOT, CCT ETC) » *N. 14 TITOLI PAC ORDINARI 2015-2020 *

*N. 14 TITOLI PAC ORDINARI 2015-2020 *

*N. 14 TITOLI PAC ORDINARI 2015-2020 *

Prezzo base € 6.833,71
Offerte entro il 14.05.2018 alle ore 12:00.
Data vendita: 15.05.2018 alle ore 12:00

La vendita avrà luogo presso:verona via tezone 2
CON INCANTO
Scheda aggiornata il 13.04.2018 alle ore 11:23
*TRIBUNALE DI VERONA
AVVISO DI VENDITA *
Procedura esecutiva mobiliare N.R.G. Esecuzioni 2233/17

Il sottoscritto avv. Matteo Creazzo, con studio professionale in Verona, via Tezone 2, quale commissionario ex artt. 532-533 c.p.c. preposto alla vendita dei beni oggetto della procedura esecutiva mobiliare N.R.G. Esecuzioni 2233/17 con ordinanza datata 26.03.2018 del G.E. Dott. Nicola Campedelli avvisa che sono posti in vendita



*N. 14 TITOLI PAC ORDINARI 2015-2020 *

relativi ad una superficie di Ha 14,00, identificati presso il Registro Nazionale dei Titoli (RNT) del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale) con numero progressivo da 000011357174 al 000011357187 (superficie di gruppo di Ha 14,00 – VALORE UNITARIO CAMPAGNA 2018 € 3.034,78), come meglio descritti ed identificati nella perizia di stima depositata dal CTU Dott. Carlo Alberto Pagliarini di cui dovrà essere presa visione.



La vendita dei titoli avverrà nei seguenti giorni:



- 15 MAGGIO 2018 ore 12.00 (I ASTA)



- 22 MAGGIO 2018 ore 12.00 (II ASTA con ribasso del 20%, solo in ipotesi di mancata aggiudicazione in I asta)



- 29 MAGGIO 2018 ore 12.00 (III ASTA con ulteriore ribasso del 15%, solo in ipotesi di mancata aggiudicazione in II asta)



presso lo studio professionale del commissionario, sito in Verona, via Tezone 2, con la precisazione che la II asta e la III asta si terranno solamente nell’ipotesi in cui i titoli non fossero aggiudicati, rispettivamente, alla I asta o alla II asta.



CONDIZIONI DI VENDITA

La vendita dei titoli PAC sopra identificati avverrà in 1 unico lotto così composto:



LOTTO 1: n. 14 titoli ordinari identificati con numero progressivo da 000011357174 a 000011357187, al prezzo base di:

- € 6.833,71 (seimilaottocentotrentatre/71) quanto alla prima asta;

- € 5.466,97 (cinquemilaquattrocentosessantasei/97) quanto alla seconda asta;

- € 4.646,92 (quattromilaseicentoquarantasei/92) quanto alla terza asta.

Ognuno, tranne il debitore, è ammesso ad offrire per l’acquisto dei beni pignorati posti in vendita.



Ciascuna offerta:

(i) dovrà pervenire in busta chiusa ANONIMA sulla quale dovrà essere annotato il numero del lotto e della procedura esecutiva (R.E. 2233/17);

(ii) dovrà essere depositata/recapitata presso lo studio del commissionario entro le ore 12,00 del giorno precedente alla data fissata per l’asta, unitamente ad un assegno circolare non trasferibile intestato a “AVV. MATTEO CREAZZO PROC. ES. N.R.G. 2233/17 – TRIBUNALE DI VERONA” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione.



L’offerta irrevocabile dovrà essere corredata da:

1. fotocopia del documento di identità, del codice fiscale e della P. IVA dell’offerente;

2. visura camerale aggiornata;

3. l’atto o gli atti da cui risultino i relativi poteri (se l’offerente agisce quale legale rappresentante di persona giuridica);

4. l’autorizzazione del giudice tutelare, se l’offerente è minorenne (l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori);

5. autocertificazione della sussistenza dei requisiti per il trasferimento di titoli PAC di cui alla circolare AGEA Prot. ACIU.2016.70, ovvero:

a) di essere un agricoltore in attività a norma dell’art. 9 del Reg UE n. 1307/2013;

b) che non sussistono debiti di cui al punto 2 della citata circolare;

c) di non aderire al regime dei piccoli agricoltori.



In assenza dei requisiti richiesti dalla legge non potrà essere effettuato il trasferimento dei titoli e verrà definitivamente trattenuta la cauzione.

Ciascuna offerta irrevocabile dovrà contenere:

- la ragione sociale, la denominazione, il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, indirizzo PEC e recapito telefonico del soggetto cui andranno trasferiti i titoli (non sarà possibile intestare i titoli a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta);

- i corrispondenti dati del coniuge, se l’offerente è coniugato in regime di comunione legale dei beni;

- l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore alla base d’asta indicato nel presente avviso di vendita, a pena di esclusione;

- l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima redatta dal CTU dott. Carlo Alberto Pagliarini, di averne verificata l’attualità e, quindi, della volontà di acquistare i beni indicati nel presente avviso.

L’offerente dovrà essere personalmente presente alla vendita.

In caso di unica offerta valida i beni saranno aggiudicati all’unico offerente.

In caso di pluralità di offerte, si svolgerà immediatamente una gara tra gli offerenti con prezzo base corrispondente all’offerta più alta ed il bene sarà venduto al miglior offerente, con un rilancio minimo pari al 10% del prezzo più alto.

Entro il termine perentorio di 2 (DUE) giorni dall’aggiudicazione dovrà essere versato il saldo del prezzo, al netto della cauzione prestata, presso lo studio del commissionario, con assegno circolare non trasferibile intestato a “AVV. MATTEO CREAZZO PROC. ES. N.R.G. 2233/17 – TRIBUNALE DI VERONA”, pena il trattenimento della cauzione.

I beni saranno ceduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza garanzia alcuna. Si precisa che i titoli attualmente calcolati e assegnati da AGEA sono provvisori in quanto possono essere soggetti a variazione nel numero e nel valore, all’esito dei controlli previsti dalla normativa regolamentare e nazionale ancora in corso.

Le imposte e spese tutte, comprese quelle per la registrazione dell’atto di trasferimento ed altri eventuali oneri, sono a carico dell’aggiudicatario. L’acquirente dovrà a sua cura e spese provvedere alle formalità previste per il trasferimento dei titoli ed alle comunicazioni presso l’AGEA e l’organismo pagatore.

Ulteriori informazioni presso il commissionario avv. Matteo Creazzo, via Tezone 2, Verona (tel. 045592196 – fax 045592104 – e-mail matteo.creazzo@iurassociati.com).



Verona, lì 13 aprile 2018
Il Commissionario
Matteo Creazzo

Modalità di partecipazione

Ubicazione del bene
  • via tezone 2
    37121- VERONA (VR)
Informazioni sulla procedura
  • VERONA
  • N° IVG: 2233/2017
  • Vendita Diretta N° 2233/2017
  • Da mostrare per validazione xhtml