Guida all'acquisto

Per orientarti nel mondo delle vendite giudiziarie, comprendere le procedure corrette per partecipare alle vendite o cercare maggiori informazioni, consulta le pagine della nostra guida.

 

I NOSTRI SERVIZI

Beni mobili


CERCA

Custodia

Il custode giudiziario è oggi una figura molto importante nelle vendite alle aste immobiliari, è infatti una figura di riferimento per chi voglia comprare casa all’asta.
Oggi per ogni immobile viene nominato dal giudice dell’esecuzione un custode giudiziario, il quale, nello svolgimento delle proprie mansioni ha dei compiti ben precisi che deve rispettare.
Andiamo insieme a vedere quali sono:
Entro 10 giorni dalla sua nomina il custode deve fare il primo accesso all’appartamento e verificare se l’immobile è occupato o meno (vedi post correlato). A tale punto è bene ricordare che l’ordinanza di nomina del custode costituisce titolo esecutivo per il rilascio dell’immobile ai sensi dell’art 560 comma 1 del c.p.c..
Se l’immobile è occupato da terzi senza titolo o con titolo recante data successiva al pignoramento, o, ancora, se è occupato dal proprietario e dalla sua famiglia che però tengono un comportamento ostile e non collaborativo, il custode giudiziario mette in esecuzione il titolo di rilascio rappresentato dall’ordinanza di nomina.

Altro punto importante sono le visite all’immobile.
Chiunque sia interessato all’acquisto può prendere l’appuntamento con il custode giudiziario per visionare l’appartamento, il quale già dalla telefonata di potenziali interessati, anche a mezzo di propri collaboratori debitamente informati, deve saper fornire tutte le informazioni utili sullo stato dell’immobile, sullo svolgimento dell’asta e su tutte le spese condominiali arretrate non pagate e/o straordinarie già deliberate dell’anno in corso e dell’anno precedente che sono quelle che l’eventuale acquirente si troverebbe a sostenere, oltre a ogni altra informazione riguardante la procedura.
Il custode giudiziario, al fine di evitare eventuali turbative d’asta, deve organizzare le visite in modo da evitare che i partecipanti all’asta vengano in contatto tra di loro. Non può neanche comunicare a chi lo richiede se ci sono altre persone interessate e comunicarne ovviamente i nominativi.
La figura del custode giudiziario, è oggi una figura centrale e molto importante nel mondo delle aste immobiliari.